L’interruzione mondiale di Facebook, Instagram e WhatsApp



Il 4 Ottobre, come ormai  noto, le piattaforme social Facebook, Instagram e WhatsApp hanno smesso di funzionare per circa 6 ore. Questo “periodo nero” è stato vissuto come un’assenza di internet. Ciò dimostra come i social media siano diventati importanti per ciascuno di noi.


Gli utenti e l’interruzione di Facebook


La reazione degli utenti è stata abbastanza equilibrata. Alcuni sono stati molto felici del tempo libero dai social media (49%) – (ad esempio del fatto di aver più tempo per fare altro) – mentre altri sono stati infastiditi dall’interruzione (51%). Ma solo un numero ridotto di utenti vorrebbe fare a meno dei social network per sempre.

Va notato che il 45% degli utenti  ha subito un danno commerciale. Ciò dimostra quanto siano diventate importanti queste piattaforme come portali aziendali o web. Il fatto che l’80% degli utenti abbia notato il guasto entro le prime ore ne dimostra anche l’uso frequente.

Poiché l’interruzione non ha coinvolto l’intera rete, ma solo Facebook, Instagram WhatsApp, gli utenti sono passati ad altri network. I più gettonati sono stati Telegram, TikTok e Twitter. Non è ancora chiaro se questi social diventeranno più popolari nel prossimo futuro, tuttavia Facebook deve tener presente che la competizione è dietro l’angolo poiché gli utenti utilizzano anche altre piattaforme. In altre parole, l’advertising su altri social network è redditizio e raggiunge una grossa fetta di utenti.



I Social media – Compagni di tutti i giorni


Che siano piattaforme di advertising, portali business o luoghi in cui passare il tempo, i social sono con noi ogni giorno. Per questa ragione la prima cosa fatta dagli utenti quando Facebook, Instagram e WhatsApp hanno ricominciato a funzionare, è stata tutt’altro che eccezionale: controllare il proprio news feed.  

Che poi è quello che facciamo ogni giorno. Per questa ragione i social media sono perfetti per l’advertising.  Con l’aiuto del retargeting si possono raggiungere milioni di utenti, definendo il target group di riferimento e senza rischio di dispersione.


Comunicazione trasparente con metapic


Il maggior profitto si ottiene attraverso la cooperazione con i brand. Allora perché non sfruttare tutte le possibilità? metapic è perfetto per questo scopo.

Con  metapic, gli  Advertiser godono del vantaggio di una comunicazione completamente trasparente  e degli strumenti per monitorare le attività degli influencers che promuovono i Brand.  I Content Creators che utilizzano metapic hanno la possibilità di promuovere i loro brand preferiti realizzando un advertising il più “naturale” possible. Oltre a ciò, i clienti di metapic collaborano con svariati modelli di “Influencers” che sono attivi sui social media.  Se si pensa ad un Influencer, ognuno di noi ha un nome preciso in mente; tuttavia oggi anche comunità e magazine interagiscono tramite i loro profili sviluppando argomenti specifici, influenzando così i propri followers attraverso molteplici piattaforme social.

Il social media marketing ed il content marketing non sono più solo un canale di sensibilizzazione e metapic combina entrambi i tipi di influencer (influencer organici e influencer nativi come vengono definiti).


Avvia ora la tua campagna metapic! I  nostri esperti sapranno consigliarti al meglio >>

Condividi:

Post suggeriti

Promuovi la tua app mobile con Tradedoubler

Tradedoubler amplia la propria offerta con un pacchetto specifico di promozione per le app mobile: un App Booster basato sulle performance. I dati dicono che nel mondo nel 2020 sono stati spesi 111 miliardi di dollari in acquisti in...

Contattaci

Scopri come possiamo aiutarti a far crescere il tuo business.