L’intelligenza artificiale nel virtual shopping per incrementare le vendite

Avere più visitatori per il tuo sito Web è importante, ma tutto il lavoro che fai per ottenere un buon traffico non ha senso se poi non riesci a convertirlo.

Allora potresti incrementare velocemente la conversione migliorando la comunicazione con i tuoi clienti. La maggior parte delle domande che pongono i clienti riguardano i prodotti o le politiche di vendita della azienda e rientrano a tutti gli effetti nel processo decisionale di acquisto. Perché quando i clienti ottengono rapidamente la risposta giusta alla loro domanda, è più probabile che acquistino. Viceversa, più è difficile avere delle risposte, più è probabile che i clienti ti abbandonino e vadano a comprare su un altro sito.

Vediamo allora 5 trucchi per migliorare la comunicazione con i clienti e aumentare le vendite.

I 5 trucchi per incrementare le conversioni del tuo sito di ecommerce

1) Ripensare il servizio clienti come opportunità di vendita. Il modo più importante, semplice ed economico per migliorare le comunicazioni con i clienti è cambiare il modo in cui affronti l’attività: smettila di considerarla dal punto di vista di un “amministratore”.

Certo, alcuni clienti chiederanno informazioni sui resi, annullando un ordine o facendo un reclamo, ma non sarà la maggioranza.

Secondo una ricerca condotta da Envolve Tech: il 60% delle richieste dei clienti sono correlate a un acquisto che stanno prendendo in considerazione.

Se un cliente ti chiede se hai un articolo in magazzino, se lo hai in un particolare formato, qual è la tua politica di rimborso o quanto tempo ci vuole per ricevere un ordine, sta considerando un acquisto.

Queste richieste non sono solo un’opportunità per chiudere una vendita, ma per vendere anche prodotti aggiuntivi (upselling).

Più domande ti inviano i tuoi clienti, più opportunità hai di convertire le vendite, quindi favorisci l’interazione il più possibile!

2) Massimizzare le opzioni di comunicazione. Visto che le domande dei clienti rappresentano opportunità di vendita, è importante coltivare il maggior numero di canali a disposizione dei clienti. Questo significa chat, e-mail, social network, o qualsiasi strumento di interazione anche mobile.

Alcuni rivenditori più piccoli, preoccupati di essere sommersi dai messaggi, vanno nella direzione opposta e permettono l’interazione con i clienti solo tramite un canale, per esempio via e-mail.

Se questo atteggiamento è comprensibile, devi comunque ricordare che i clienti non devono stare alle tue regole. Se non trovano un modo semplice per porre una domanda, faranno acquisti altrove.

Dunque, invece di considerare più canali di comunicazione come un peso, devi vederli come un’opportunità.

3) Non fare affidamento sulla ricerca. La maggior parte dei siti Web ha una funzione di ricerca. Potrebbe essere molto interessante fare in modo che i clienti possano digitare le loro domande nella barra di ricerca e trovare una risposta nei risultati.

Pensaci, è un’ipotesi percorribile visto che il mondo intero è ormai abituato a Google che fornisce risposte istantanee a praticamente qualsiasi domanda. Ma fornire risposte utili e veloci è molto difficile. Ecco perché Google vale centinaia di miliardi di dollari.

Qualunque sia la tecnologia di ricerca che usa il tuo sito, non puoi farci affidamento nel rispondere alle domande dei clienti. E se il tuo motore di ricerca non è in grado di rispondere alle domande dei tuoi clienti, stai perdendo un’opportunità.

4) Considera la chat. Per i rivenditori online più piccoli, l’aggiunta di una chat al sito può essere complicata. Se hai un team molto piccolo, avere qualcuno disponibile a rispondere 24 ore su 24, 7 giorni su 7 è praticamente impossibile.

Ma la verità è che i clienti si aspettano una chat e si affidano sempre più a questo strumento nella loro customer journey. E non averla significa perdere vendite.

La buona notizia è che un servizio di chat può essere molto più facile da realizzare di quanto pensi!

5) Automatizza la chat. Dai semplici chatbot fino ai più sofisticati assistenti allo shopping basati sull’intelligenza artificiale, oggi sempre più siti sfruttano servizi di automazione per le loro chat.

Le risposte automatizzate sono l’ideale per la prima domanda o per quelle più semplici e, generalmente, è la piattaforma stessa che inoltra le domande più difficili agli operatori del servizio clienti. E comunque, anche se la chat è completamente automatizzata, rimane comunque una preziosa opzione di comunicazione con i clienti.

I progressi più recenti delle tecnologie di intelligenza artificiale dimostrano che la chat automatizzata riesce ad andare oltre le classiche FAQ. Sempre più rivenditori online hanno chat automatizzate in grado anche di fornire consigli sui prodotti e capaci di chiudere le vendite.

Gli assistenti al virtual shopping stanno diventando sempre più essenziali per migliorare le conversioni di vendita e far prendere velocemente ai clienti una decisione d’acquisto grazie alla disponibilità immediata di un gran numero di informazioni. Sebbene la tecnologia non sia ancora perfetta, sta migliorando rapidamente ed è ora disponibile a tutti, indipendentemente dal budget o dalle dimensioni dell’azienda.

Condividi:

Post suggeriti

Contattaci

Scopri come possiamo aiutarti a far crescere il tuo business.