Guida Know-How #2: Performance Display

Guida al Know-How

Nella prima Guida al Know-How abbiamo parlato dei Contenuti Premium; ora diamo un’occhiata al Performance Display.

Performance Display

Nell’Affiliate Marketing sono principalmente noti modelli di partner come i Price Comparison, i siti di Couponing o i siti di Cashback e Loyalty, che coinvolgono i consumatori nell’ultimo miglio del processo di acquisto, inducendoli a scegliere uno specifico brand o acquistare su un e-shop specifico.

Gli editori del Performance Display intervengono spesso anche nella prima parte del funnel di acquisto e combinano i vantaggi  di due differenti modelli di business, agganciando e accompagnando l’utente lungo la user journey, dal brand awareness alla conversione.

Come suggerisce il nome, una campagna pubblicitaria viene erogata attraverso formati Display su spazi pubblicitari di siti web ad elevata potenza di fuoco (reach). Questi spazi possono essere generalmente prenotati solo a CPM o a budget fisso. Il Publisher di Performance Display prenota questi spazi pubblicitari a proprio nome e sotto la propria responsabilità, anticipandone quindi il pagamento.

Attraverso degli algoritmi di intelligenza artificiale, che differiscono per ciascun editore, lo spazio pubblicitario viene abbinato alla campagna pubblicitaria più in target ed ottimizzato secondo obiettivi di Performance.

Il sistema di intelligenza artificiale permette all’Editore di individuare automaticamente gli abbinamenti ottimali per massimizzare il proprio guadagno e consente al Merchant di ricompensarlo in base al Cost per Order effettivo, secondo un modello privo di rischio d’investimento per il Merchant stesso.

Spesso, per ridurre al minimo il rischio di investimento anticipato da parte dell’Editore e ricompensarlo adeguatamente, il Merchant può decidere di accordare un minimo di 48h di cookie post view, aumentando la potenzialità di successo del Performance Display.

Vantaggi

Memo

Poiché l’algoritmo di ottimizzazione di ciascun partner agisce in modo diverso, vale la pena testare diversi publisher in questo settore: ogni partner sarà complementare rispetto agli altri.

Interessato a saperne di più? Dai un occhio alla nostra precedente guida al know-how sui  Premium Content.

Condividi:

Post suggeriti

Guida Know-How #1

In questa e nelle nostre prossime Guide al Know How presentiamo e spieghiamo i più importanti modelli di Partner per il 2020.